Margherita Citran

Margherita Citran è nata il 13 agosto del 1986 a Zevio in provincia di Verona.

Il suo percorso artistico ha inizio nella scuola elementare Steineriana di Padova, dove emersero e si svilupparono i suoi talenti.

A 14 anni ha scelto di frequentare l’Istituto Statale d’Arte di Siena, Duccio di Buoninsegna, con indirizzo “Pittura”.

Il naturale proseguimento, dopo il diploma, è stato l’iscrizione all’Accademia di Belle Arti di Firenze con indirizzo “Scenografia”, data la sua passione per il teatro e per il cinema.

Oltre a questa, l’ interesse per l’illustrazione di libri per bambini, l’ha spinta a conoscere e frequentare, nel 2008, un corso tenuto da Jozef Wilkon, presso la “Scuola Internazionale di Illustrazione per l’infanzia” di Sarmede.

Nel 2010, dopo aver preso il Diploma di primo livello con 110 e Lode, si è  iscritta al corso di  “Progettazione plastica per la scenografia teatrale”, del biennio specialistico, sempre presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze.

In questi anni ha sperimentato la scultura e in particolare la maschera, per cui è nata una vera e propria passione e su questo tema si è laureata con diploma di secondo livello, nel 2013, con 110 e Lode.

Nei primi anni dell’Accademia, inoltre, ha fondato, insieme ad alcuni suoi compagni del corso di scenografia, la Compagnia dell’Atto Comico, gruppo di teatro di strada tutt’ora attivo con spettacoli musicali del sud Italia.

Ha lavorato nei film di Andrea Segre come assistente scenografa a Leonardo Scarpa, nel 2010 per la sua opera prima “Io sono Li” e nel 2012 ne “La prima neve”.

Nel 2013 è stata assistente scenografa a Giancarlo Basili nell’ultima opera di Carlo Mazzacurati “La sedia della felicità”.

Privacy Preference Center