Monica Alletto

“Il quinto elemento. L’idea poetica della IV edizione del festiva ha come tema il quinto elemento, indagato attraverso i 4 elementi (terra, acqua, fuoco e aria). Agli artisti che prenderanno parte alla Rassegna verrà chiesto di indagare il quinto elemento attraverso l’arte, al musica, il teatro. Avremo artisti davvero speciali, una luna che vola con una ballerina sospesa, un danza verticale su una chiesa, avremo un concerto di violoncello, angeli che saranno mimi, giocolieri, spettacoli di band musicali itineranti.”

L’idea che vorrei sviluppare si basa su grandi linee e con un’interpretazione personale sul principio di Etere che da Ari- stotele il quale identifica L’UNIVERSO come possessore DELL’ETERE e del suo sviluppo che prevede al centro LA TERRA con I QUATTRO ELEMENTI.

A questo principo voglio sommare la particolarità del festival che è quella di UNIRE LE ARTI come la danza, la musica, la poesia ecc che comunicano con il tema scelto su diversi livelli e in maniera personale.

La metafora che voglio descrivere con la mia illustrazione per questo tema è come LE EMOZIONI, LA FANTA- SIA e L’IMMAGINAZONE e LA CREATIVITA’ che sono elementi non tangibili (etere) che solo grazie al nostro modo personale di renderle visibili attraverso le arti (i quattro elementi) danno vita e fanno muovere in un ciclo continuo il mondo in questa danza eterna.